RIOSA e Kyoto

HEC notizie, produrre

Al momento dell'acquisto delle oleine RIOSA, il cliente ha la sicurezza e la soddisfazione che sta facendo tutto il possibile per lottare contro l'effetto serra, contro il riscaldamento globale del nostro pianeta e il rispetto dell'accordo e del Protocollo di Kyoto il più possibile.

In effetti, RIOSA brucia solo biomassa nella casa della sua caldaia e degli essiccatori. RIOSA non ha usato alcun combustibile fossile per più di 20 anni. Qualsiasi altra caldaia installata da RIOSA consumerà sempre biomassa, cioè non contribuirà all'atmosfera un solo grammo di CO2 che non era già presente in essa.

E quando ci sono camion che consumano idrogeno invece di petrolio, RIOSA costringerà tutti i suoi trasportatori a utilizzare solo idrogeno come combustibile.

È vero che al momento consumiamo ancora elettricità dalla rete e che potrebbe essere stata prodotta con carbone (dannoso al 100%) o con olio (59,12% negativo). Ma il nostro obiettivo imminente è quello di fornirci una cogenerazione che brucerà solo biomassa (0% dannosa) e gas naturale per un eventuale supporto in caso di carenza (44,86% nocivo).

Cercheremo di fare progressi, anche se potremmo non raggiungere il modello giapponese (per qualche motivo Kyoto è vicino a Tokyo, le stesse lettere in un altro ordine), dove il governo sta attualmente pensando di dare incentivi ai dipendenti (come quello mostrato nella foto) per andare a lavorare senza una giacca, in modo da non dover mettere l'aria condizionata così forte e non consumare così tanta energia, non tanto aumentare il CO2 fossile nell'atmosfera.